2013 Progetto “Nonno a chi? diversamente giovane” Zètema Progetto Cultura Srl (Società totalmente partecipata dal Comune di Roma).
Obiettivi principali: stimolare le attività di socializzazione, promuovere attività legate al benessere psico-fisico, individuare percorsi di promozione della salute e prevenzione delle malattie per i cittadini “over 65”. Allegati locandina  
 
2011-2012 Progetto “Conoscersi, chi fa il primo passo” Regione Lazio Assessorato Scuola, Diritto allo Studio e Formazione Professionale Assessorato Politiche Sociali.
Obiettivi principali: affrontare la tematica dei pregiudizi, alla base dei fenomeni discriminatori di bullismo e di razzismo, attraverso un percorso misto di informazioni, conoscenze ed esperienze volte all’abbattimento dei pregiudizi, che alimentano le mappe mentali che sono alla base dei fenomeni di intolleranza.

2010-2011 Progetto “LiberaMente” Provincia di Roma - Assessorato alle Politiche Sociali e  della Famiglia. Dipartimento IX - Servizio 1 “Immigrazione ed emigrazione”.
Obiettivi principali: affrontare la tematica dei pregiudizi, alla base dei fenomeni discriminatori per modificare le mappe mentali dei partecipanti, arricchendole di particolari nuovi, stimolando l’atteggiamento di inclusione e l’elaborazione di concetti non discriminatori.

2010-2011 Progetto  “Identit@s” Provincia di Roma - Assessorato alle Politiche del Lavoro e Formazione -  Dipartimento III “Servizi per la Formazione” Servizio 1°.
Obiettivi principali: Costruire e rafforzare le competenze tecniche e professionali di figure di intermediazione locali che possano operare nell’ambito delle strutture pubbliche, degli enti locali, dei servizi pubblici e del volontariato sociale per rispondere alle esigenze dei cittadini stranieri, in termini di mediazione linguistica, socio-culturale, di orientamento e informazione.

2009-2010 Progetto “Dialogando”, finanziato dalla Provincia di Roma - Assessorato alle Politiche Sociali e  della Famiglia. Dipartimento IX- Sevizio 3.
Obiettivi principali: sperimentare modalità innovative di relazione tra rappresentanze delle comunità e delle etnie ospiti e quelle residenti; mettere a fuoco gli ostacoli ed i problemi di comunicazione che si interpongono fra i gruppi sociali; rafforzare la capacità di rappresentanza, di relazione e di progetto delle comunità etniche presenti nel territorio, per facilitare il confronto ed il dialogo sociale.

2008-2009 Progetto “Mindm@pping”,finanziato dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politichesociali.
Finalità: affrontare la tematica dei pregiudizi, alla base dei fenomeni discriminatori di bullismo e di razzismo, attraverso un percorso misto di informazioni, conoscenze ed esperienze volte all’abbattimento dei pregiudizi di studenti di II media e famiglie, che alimentano le mappe mentali, base dei fenomeni di intolleranza.

2007-2008 (Peg 2007) / 2005-2006 (Peg 2005)
Progetto di mantenimento gestione del sito www.immiweb.org, finanziato dalla Provincia di Roma - Assessorato alle Politiche Sociali e  della Famiglia. Dipartimento IX- Sevizio 3.
2006 Servizio per Associazione Cantiere Europa (tra Comune di Roma, Università  degli Studi di Roma, La Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre) Nell’ambito del Master “Corso di mediazione culturale” la Cooperativa HELP si è occupata dell’organizzazione e della realizzazione delle attività di pratica in aula e del tutoraggio per stage svolto presso strutture esterne.

2004-2005 Progetto “Identit@s: sostegno associazionismo etnico”, finanziato (D.Lgs. 286/98) dalla Provincia di Roma - Assessorato alle Politiche Sociali e  della Famiglia).
Obiettivi: Attivazione, emersione e sostegno dell’associazionismo etnico, orientandone lo sviluppo in senso democratico e partecipativo. Dotare le comunità locali, ed in particolare le pubbliche amministrazioni ed i Centri per l’Impiego, di strumenti operativi per la mediazione culturale e la comunicazione sociale.

2004 Progetto “Diversity Management”,finanziato dalla Comunità Europea, Asse “Leonardo Da Vinci”.
Analisi comparata delle diverse esperienze di inserimento lavorativo (transnazionale) di successo, la modellizzazione delle esperienze stesse e la verifica di compatibilità tra i modelli rilevati e le prassi aziendali tradizionali di inserimento di lavoratori stranieri.

2003-2004 Progetto “Sportello al servizio del cittadino straniero per informazioni relative alle problematiche dei migranti”, finanziato (D.lgs. 286/98) dalla Provincia di Roma Assessorato alle Politiche Sociali e della Famiglia.
Progetto volto alla formazione di un gruppo di Mediatori Culturali (Pacchetto formativo standard per Mediatori Culturali e attestato di qualifica professionale di mediatore culturale rilasciato dalla Regione Lazio con determinazione dirigenziale n. D2655 del 9 luglio 2004). Si è provveduto, inoltre, a testare alcuni prodotti di alfabetizzazione alla lingua italiana e all’informatica, rivolti a cittadini immigrati.

2001-2002 “Progetto di Comunicazione per l’immigrazione II Fase” e2000-2001 “Progetto pilota di comunicazione sull’immigrazione”finanziati (D.lgs. 286/98) dalla Provincia di Roma Assessorato alle Politiche Sociali e della Famiglia.
Obiettivi: 1) Individuazione di strategie di comunicazione e prodotti di maggiore efficacia ed efficienza distribuiti dalle amministrazioni Pubbliche e destinati a immigrati. 2) Realizzazione, implementazione, messa a regime, ampliamento e allargamento aree geografiche rappresentate nel sito www.immiweb.org.

2000-2002 Progetto “Fruibilità di Palazzo Montecitorio” finanziato dalla Camera dei Deputati.
Realizzazione di accorgimenti volti al miglioramento dell’accessibilità e della fruibilità di Palazzo Montecitorio da parte dei visitatori non vedenti, attraverso: 1) un corso di formazione per accompagnatori; 2) ausili di tipo orientativo: modello a tre dimensioni di Palazzo Montecitorio e piantina tattile del percorso guidato della visita al pubblico; 3) ausili fonici: descrizione del percorso della visita guidata con dettagli architettonici; 4) ausili scritti in braille: testo della Costituzione Italiana e opuscolo informativo della visita di Palazzo Montecitorio.

1999 Progetto “Integrazione orientamento e mobilità” finanziato (Legge 59 del 1992)  dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale.
Finalità: formazione ed inserimento lavorativo e sociale di ristretti (5 detenuti in fase di risocializzazione) e realizzazione di un corso formativo per istruttori di orientamento e mobilità per disabili visivi.
Camera di Commercio di Vibo Valentia: Servizio di call center out-bound
S.G.T. (Servizi Globali di Telecomunicazioni) S.r.l.:  Servizio di call center per conto di Telecom Italia 
Europrogetti & Finanza S.p.A.: Servizio di data entry
ENEL S.p.A: Servizio di scannerizzazione documenti
Banca Popolare Etica: Servizio di stampa braille
CATTID (Centro per le Applicazioni della Televisione e delle Tecniche per l'Istruzione a Distanza): Servizio di stampa braille
COSIS (Compagnia Sviluppo Imprese Sociali) S.p.A: Servizio di stampa braille   
Solo Case (Giornale di offerta e ricerca immobiliare): Servizio di data entry
Studio Cipriani Silvio (Studio commerciale): Servizio di trattamento dati contabili e data entry

 

 

H.E.L.P. Società Cooperativa Sociale Largo Giuseppe Veratti, 15/16 – 00146 Roma
Tel. 06 4550 4111 / 07 – Fax 06 9761 5412 – Registro delle Imprese di Roma – C.F./ P.IVA 05345511009
REA – CCIAA di Roma  878810 – Iscritta all’Albo Regionale delle Cooperative con n° A105113
powered by GM